Vuoi venire a trovarci?

L’azienda e l’allevamento sono visitabili esclusivamente su appuntamento!

Prenotate la vostra passeggiata con gli alpaca ed i laboratori didattici! E’ possibile partecipare alle nostre attività prenotando entro le ore 18.00 del giorno precedente. Se invece siete solo curiosi e volete venire a trovarci, prenotate una visita il venerdì pomeriggio a partire dalle 14.00.

Contattateci per avere maggiori informazioni, saremo felici di venire incontro alle vostre esigenze.

Ilaria +39 349 3850840
Silvio +39 329 6491187

info@silpaca.it

m

Per prenotare un appuntamento, scrivi una mail a info@silpaca.it

seguici sui social

Oggi vi raccontiamo di una magnifica collaborazione, di quelle cose belle che quasi ti chiedi “perché è capitato proprio a me??”, ma poi ci pensi e in fondo sai che nessuno regala mai niente e se è capitato a te è grazie al duro lavoro portato avanti per anni con dedizione e immenso amore!

 

 

 

 

 

 

 

 

E allora eccomi qui per presentarvi in super anteprima la primissima creazione 100% alpaca nata dalla collaborazione di Allevamento Silpaca con l’azienda Øldberg! È una sciarpa dal colore grigio scuro naturale con lana proveniente dalla nostra alpaca Amy, una femmina Dark Silver Grey. Vorrei che poteste sentire quanto è soffice e calda!

 

Il motto di Øldberg è NATURALLY COOL. È un’azienda italiana che produce capi di alta moda, di grande qualità e che ha un particolare occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente. Infatti anche le materie prime che utilizzano per i prodotti sono ricercate, di altissima qualità e provengono da realtà che condividono con Øldberg la stessa etica lavorativa!

Siamo davvero onorati e orgogliosi di quest’opportunità e siamo ancora più felici di avere una sorpresa anche per voi: nell’attesa di una collezione creata interamente con la lana dei nostri alpaca, potrete acquistare dal loro sito (www.oldbergstyle.com) con il 20% di sconto *su tutto* con il nostro codice promozionale SILPACA!

La storia di come è avvenuto il nostro incontro la racconterò in uno dei prossimi post.. Perché merita davvero di essere raccontata!